Crea sito

L’ OLD TRAIL TOWN a Cody, un posto per veri banditi!

Si trova nel nord-ovest del Wyoming – lo stato dei cowboy – a pochi chilometri dallo Yellowstone National Park ed alle porte di Cody, leggendaria cittadina fondata da Buffalo Bill: l’Old Trail Town preserva lo stile di vita e la storia della Western Frontier del 1890. Oggi è un memoriale di un’esperienza americana unica che si conosce in tutto il mondo col semplice nome di  “Old West”.

Si tratta di una rara collezione di antichi edifici di legno autentici, completi di mobilia e suppellettili, che qui sono stati radunati dai remoti luoghi del Montana e del Wyoming per dar vita ad un museo del West sotto il grande cielo blu di Cody. Ed è proprio in questo luogo che possiamo tutti liberare l’immaginazione e ripercorrere episodi della storia di cowboy, cacciatori di pelli, scout e fuorilegge visitando edifici storici accuratamente assemblati dallo storico del West,  Bob Edgar e dai suoi amici. Almeno mille i reperti storici dell’Old West: carri dei pionieri, carrozze e diligenze, finimenti equestri, vecchi aratri, cordami, bauli ed altro ancora negli esterni di OLD TRAIL TOWN che sembra uscita da un set cinematografico.

Si gira liberamente in un tour autonomo che può anche durare un’ora, curiosando in ogni edificio. C’è la baita originale di Mud Spring usata quale nascondiglio dai banditi Butch Cassidy e Sundance Kid dopo aver svaligiato la banca di Red Lodge nel Montana nel 1897. C’è un saloon del Wyoming che fu il locale frequentato dalla banda del Mucchio Selvaggio di Cassidy. Poi il capanno dello scout Nativo Indiano della tribù dei Crow, “Curley“, che aiutò il Luogotenente Colonnello George A.Custer ed il suo 7°Cavalleggeri nella battaglia di Little Big Horn nel 1876; si sa che visse nella Riserva Indiana dei Crow nel Montana dal 1885 al 1923. Fu l’unico scout indiano a sopravvivere alla sanguinosa battaglia. Tanti i personaggi famosi che qui prendono vita in un ambiente quanto mai autentico. Non mancano le tombe dei famosi trapper, tra i quali John Johnson che Robert Redford interpretò nel 1972 nel film “Jeremiah Johnson”. Il Memoriale dei Mountain Men é avvincente: i busti di bronzo di cacciatori di pelli e guide di montagna, da John Colter membro della spedizione di Lewis e Clark che tornò nella zona di Cody nel 1807 per aggiornare gli Indiani Crow del Trading Post alla bocca del fiume Big Horn River e la possibilità di fare scambi con pelli di bisonte, a Jim Bridger famoso mountain man – “Old Gabe” – che fu pioniere del Bridger Trail attraverso il bacino del Big Horn alle miniere d’oro del Montana tra il 1820 ed il 1860.

By   http://sarainviaggio.altervista.org

Author: sarainviaggio

Sono nata e vivo a Genova. Amo i viaggi e sono nata per viaggiare. Mi piace scoprire, imparare, assaggiare, vivere esperienze da ogni parte del Mondo. Ho avuto la fortuna di toccare tutti i 5 continenti e di visitare diversi Stati del Mondo (alcuni anche più volte). Voglio continuare ancora, a lungo e, soprattutto, con mio marito e, virtualmente, con tutti voi che mi seguirete su questo blog. Grazie a chi metterà un Mi Piace, tra i membri di Facebook, alla mia pagina di viaggi!

Share This Post On