Un reportage “artistico”: le opere di Fernando Botero (Colombia)

Uno degli artisti più amati dal pubblico e molto meno dalla critica è Fernando Botero.
Artista di origini colombiane (Medellín, 19 aprile 1932), famoso e popolare in tutto il mondo, i suoi quadri sono riconoscibili da chiunque perché rappresenta uomini e donne “in carne” (ma anche oggetti, paesaggi e nature morte altrettanto “grassi”).
Il suo è un linguaggio pittorico inconfondibile ed è definito da molti critici infantile e commerciale.
C’è però chi continua a sostenere il contrario, definendolo uno dei grandi artisti del nostro tempo.

E’ difficile esprimere ora un giudizio sulle opere di Botero per due motivi:

  1. si tratta di un artista vivente e ancora in attività
  2. le sue opere devono ancora superare la prova del tempo, quindi solo tra qualche decennio potremmo capire se Botero ha qualcosa da dire anche alle future generazioni di artisti e collezionisti.

E’ una frase di Botero, però, a riassumere il senso del suo lavoro e anche del suo stile.

«Sono sempre andato controcorrente. Ora c’è una vera dittatura culturale che sta distruggendo la pittura e la scultura. Andare contro l’egemonia di critici, curatori e galleristi non è forse rivoluzionario?».

A me, tutto sommato Botero, ha divertito, incuriosito, colpito e, a volte, sconcertato, ed è per questo che ho voluto fotografare, proprio nella sua terra, alcune delle sue opere.

By http://sarainviaggio.altervista.org

Brevi reportage fotografici

Informazioni su sarainviaggio

Sono nata e vivo a Genova. Amo i viaggi e sono nata per viaggiare. Mi piace scoprire, imparare, assaggiare, vivere esperienze da ogni parte del Mondo. Ho avuto la fortuna di toccare tutti i 5 continenti e di visitare diversi Stati del Mondo (alcuni anche più volte). Voglio continuare ancora, a lungo e, soprattutto, con mio marito e, virtualmente, con tutti voi che mi seguirete su questo blog. Grazie a chi metterà un Mi Piace, tra i membri di Facebook, alla mia pagina di viaggi!

Precedente Per Mercatini di Natale a Monaco di Baviera

Lascia un commento

*