Mamma mi hanno chiuso il Mondo! Allora io me lo rivedo… “a modo mio” (Riflessione sulla situazione e Nazioni visitate prima della Pandemia)

Con la pandemia da Covid 19, sono iniziate le chiusure tra i vari Stati e all’interno di essi. Sono persino scomparsi i collegamenti, non solo aerei, e, in certi casi, non sono ancora tornati in vigore, perché il virus ad oggi non sembra volerci dire addio. Tuttavia, anche stavolta, siamo riusciti a rilassarci un po’ tra le nostre amate montagne senza, ovviamente, abbassare troppo la guardia.

Al Circolo Polare Artico

Non è stato facile, almeno inizialmente, accettare di far riposare i passaporti fino ad un tempo indefinito, ma, alla fine, ce ne siamo fatti una ragione perché la salute e, soprattutto, la vita vanno preservate e rispettate. Allo stesso modo andrebbe rispettato lo sforzo fatto dal personale assistenziale e sanitario, nonché dalla maggior parte di noi, bambini compresi, per cercare di uscire dall’emergenza al meglio ed il prima possibile. Peccato che, ancora troppi, non ci arrivino!

Una delle altissime vette della Hunza Valley in Pakistan

Per quanto ancora ne avremo? Tra chi nega l’esistenza del Covid 19, chi lo sottovaluta, chi sta lavorando per trovare un vaccino, ecc… è davvero difficile capire come evolveranno sia il virus (che pare possa mutare come quello dell’influenza) che il panorama generale, pertanto ci immergiamo nei ricordi, guardando foto e filmati e facendo una carrellata delle Nazioni visitate ad oggi, alcune delle quali anche più volte.

Dall’alto del Grand Canyon (U.S.A.)

Procedo per Continenti e inserisco qualche scatto significativo tra quelli rivisti.

Iniziamo dall’AFRICA e quindi con:

EGITTO, LIBIA, TUNISIA, MAROCCO, CAPO VERDE, KENYA, NAMIBIA, REPUBBLICA SUDAFRICANA, SWAZILAND, ZIMBABWE, ZAMBIA, MAURITIUS

Nel Parco Etosha (Namibia)

Continuiamo con l’AMERICA:

U.S.A., CANADA, STATI UNITI DEL MESSICO, GUATEMALA, HONDURAS, CUBA, ARGENTINA, BOLIVIA, CILE, BRASILE, PERU’, REPUBBLICA DOMINICANA, COLOMBIA, JAMAICA, a cui si aggiungono le ANTILLE FRANCESI

Uxmal – la Piramide dell’Indovino (MESSICO)

Passiamo all’ASIA:

ISRAELE, TURCHIA, CIPRO, LIBANO, STATO PALESTINESE, GIORDANIA, MYANMAR (EX BIRMANIA), CAMBOGIA, VIETNAM, CINA, SRI – LANKA, MALDIVE, INDIA, NEPAL, INDONESIA, SINGAPORE, ARMENIA, GEORGIA, AZERBAIJAN, KIRGHIZISTAN, PAKISTAN, OMAN, MONGOLIA

Laguna Verde (Bolivia)

Proseguendo per l’EUROPA:

AUSTRIA, GERMANIA, FRANCIA, U.K., OLANDA, DANIMARCA, NORVEGIA, FINLANDIA, SVEZIA, GRECIA, PRINCIPATO DI MONACO, SLOVENIA, SPAGNA, REPUBBLICA DI SAN MARINO, MALTA, SVIZZERA, STATO DEL VATICANO, ISLANDA a cui vanno aggiunte diverse Regioni della mia splendida ITALIA

Greyfriars Bobby & Me (Edimburgo – Scozia)

Finiamo con l’OCEANIA ed esattamente con:

AUSTRALIA, NUOVA ZELANDA, ISOLE FIJI

Le case degli Hobbit ad Alexander Farm (Nuova Zelanda – Isola del Nord)

Ovviamente non ci fermiamo e non ci fermeremo di girovagare tra le nostre Regioni, sempre in sicurezza, fin quando non si potranno riprendere i viaggi all’Estero in tutta tranquillità. Nel frattempo viviamo alla giornata, ma anche di ricordi e programmiamo il futuro, augurandoci di poter ripartire al più presto.

By http://sarainviaggio.altervista.org/

Pubblicato da sarainviaggio

Sono nata e vivo a Genova. Amo i viaggi e sono nata per viaggiare. Mi piace scoprire, imparare, assaggiare, vivere esperienze da ogni parte del Mondo. Ho avuto la fortuna di toccare tutti i 5 continenti e di visitare diversi Stati del Mondo (alcuni anche più volte). Voglio continuare ancora, a lungo e, soprattutto, con mio marito e, virtualmente, con tutti voi che mi seguirete su questo blog.