Crea sito

Kangaroo Island, un paradiso australiano

Quando da Adelaide ci siamo diretti verso l’imbarco del traghetto di Kangaroo Island, l’isola era là proprio di fronte a noi e io non vedevo l’ora di arrivare ed iniziare ad esplorarla. Volendo potete prendere un volo direttamente dall’aeroporto di Adelaide, ma vi assicuro che, la strada per arrivare dalla città all’imbarco del traghetto, è davvero bella ed interessante da percorrere in auto.

Le Remarkable Rocks

Kangaroo Island è la terza isola satellite dell’Australia per dimensioni, qui saremmo andati alla scoperta non solo di un gran numero di canguri, di una sottospecie endemica, ma anche di koala, golosi delle foglie sbiadite di eucalipto, wallaby, varani, ornitorinchi, echidne dal becco corto, colonie di foche e leoni marini ozianti sulle spiagge candide. In più abbiamo avuto una conoscenza più unica che rara: parlando con un apicultore dell’isola, abbiamo avuto modo di conoscere le uniche Api Liguri rimaste al Mondo ed assaggiare il loro miele. Per noi che siamo Liguri è stata una grande emozione! Queste api, portate sull’isola dalla Liguria, non hanno avuto modo di incrociarsi con altre specie, grazie alla lontananza dalla terra ferma, pertanto sono di “pura razza ligure”.

Echidna in avvicinamento!

Per di più l’apicultore, oltre ad occuparsi delle api, si stava prendendo cura di un piccolo canguro rimasto orfano. Era di un tenero… Peccato che la sua storia fosse tristemente comune: in Australia tutti i fuoristrada hanno il bull-bar  perché, specialmente la notte, gli animali attirati o accecati dalla luce dei fari, vi finiscono sotto, canguri compresi. Nel caso del cucciolo, ci aveva rimesso la vita la madre. Con i nostri occhi, abbiamo poi visto che chi, invece, investiva per caso un echidna, era a bordo strada a cambiare almeno una gomma. L’echidna infatti è un animaletto socievole e curioso, ma molto spinoso… Si nutre di insetti, soprattutto formiche. A noi se ne era avvicinato uno fin dai piedi: davvero buffo e carino!

Buon riposo!

Anche a Kangaroo Island, come in altri luoghi dell’Australia siamo rimasti colpiti dal paesaggio e persino divertiti nel vedere che, nei recinti delle fattorie, tra una pecora e l’altra c’erano canguri che brucavano con loro. Ogni tanto li vedevamo saltar fuori dal branco e, mentre le pecore neppure ci facevano caso, noi non potevamo non notarli…

Abbiamo persino camminato in mezzo ai leoni marini sulla spiaggia ed esplorato ogni angolo dell’isola che ci piacesse o ci incuriosisse.

Un wallaby si è messo in posa

A questo punto mi sento in dovere di darvi un po’ di consigli utili a vivere un’esperienza indicamenticabile a tu per tu con la natura dell’Isola:

  • Passeggiate in mezzo ai leoni marini presso il  Seal Bay Conservation Park, sulla costa meridionale di Kangaroo Island https://www.sealbay.sa.gov.au/home
  • Visitate la Clifford’s Honey Farm e assaggiate il loro miele http://www.cliffordshoney.com.au/
  • Nella parte occidentale di Kangaroo Island, il Flinders Chase National Park è una grande area protetta per molte specie di animali australiani endemici. Tra le maggiori attrazioni dell’area sono le Remarkable Rocks, una distesa di enormi massi di granito ricoperti di licheni color arancio disposti lungo la costa e modellati in forme irregolari da milioni di anni di piogge, vento e mareggiate.   http://www.kangarooisland-australia.com/kangaroo-island-remarkable-rocks.php 

    Mamma canguro con il suo cucciolo nel marsupio
  • Osservate le otarie orsine della Nuova Zelanda crogiolarsi al sole sulle rocce che circondano Admirals Arch. (Sempre nel Flinders Chase National Park)
  • Andate a trovare i Koala mentre mangiano o dormono sugli alberi di eucalipto https://www.hansonbay.com.au/wildlife-tours/ e a cercare canguri e wallaby (si trovano anche nel citato Flinders Chase National Park)
  • Fate attenzione quando siete alla guida o attraversate la strada per la possibile presenza di animali.

Se avete in mente un viaggio in Australia quindi, non tralasciate questa meta. Fate almeno due o tre giorni a Kangaroo Island!

Altri articoli e consigli su varie zone dell’Australia li trovate e li troverete ancora sul nostro sito. Per ulteriori info, come avrete notato, vi ho messo qualche link qui nell’articolo.

Vi segnalo anche https://www.australia.com/it-it

Per prenotare il traghetto https://www.sealink.com.au/

By http://sarainviaggio.altervista.org/

 

sarainviaggio

Sono nata e vivo a Genova. Amo i viaggi e sono nata per viaggiare. Mi piace scoprire, imparare, assaggiare, vivere esperienze da ogni parte del Mondo. Ho avuto la fortuna di toccare tutti i 5 continenti e di visitare diversi Stati del Mondo (alcuni anche più volte). Voglio continuare ancora, a lungo e, soprattutto, con mio marito e, virtualmente, con tutti voi che mi seguirete su questo blog. Grazie a chi metterà un Mi Piace, tra i membri di Facebook, alla mia pagina di viaggi!