Dove festeggio Halloween?

Non sempre si hanno un ponte o le ferie per poter andare a passare Halloween nelle “Nazioni d’Origine”, tuttavia, ormai questa è diventata un po’ ovunque la ricorrenza di tutti. Quindi organizziamoci per tempo…

Quello che ci vorrebbe per una serata del 31 ottobre in perfetto stile Halloween è un’atmosfera un po’ inquietante, in bilico tra l’horror e il surreale. Ecco un link da cui cominciare a curiosare http://www.pianetadonna.it/notizie/attualita/halloween-eventi.html Qui trovate anche dove portare i bambini o come organizzare direttamente le vostra festa.

In Italia, infatti, ci sono un’infinità di posti che si prestano ad essere location perfetta per la notte di Halloween!!! Potrete scegliere tra affascinanti città sotterranee e catacombe, andare nei paesi abbandonati più belli d’Italia, oppure in un bellissimo castello con una storia un po’ macabra.

Ad esempio Roma e Napoli non sono le sole città sotterranee d’Italia. Le più belle sono 17 (neanche a farlo apposta) e tra queste ci sono Trieste, Narni, Palermo, Siena e Bologna.

Se sottoterra non ci volete andare perché soffrite un po’ di claustrofobia potete scegliere di passare Halloween 2017 in uno dei paesi fantasmi d’Italia. Ce ne sono più di quanti pensiate. In Basilicata c’è il mitico Craco, abbandonato in curiose circostanze e mai più ripopolato. Valle Piola in Abruzzo, Bussana Vecchia in Liguria, Codera in Lombardia, Fabbriche di Careggine in Toscana e tanti altri. Uno dei più bei paesi abbandonati d’Italia, le rovine di Monterano, si trova a due passi da Roma nel cuore della Riserva di Monterano.

Nei Castelli del ducato di Parma e Piacenza è previsto un programma fitto di cene, visite guidate ed animazione per bambini. Sul sito ufficiale Halloween in castello trovate il calendario completo degli eventi in programma per Halloween 2017.

Al castello di Castrocaro (in provincia di Forlì) potrete fare una visita del tutto particolare delle sale e dei posti segreti del castello. La visita inizia alle 20.30  e va avanti fino a notte inoltrata. L’esplorazione è a lume di candela e accompagnata da storie e inquietanti  e leggende sui personaggi che hanno abitato tra queste mura.

Nei borghi di Putignano e di Triora si organizzano nottate a tema horror per i grandi ed i piccoli.

Anche a Corinaldo (in provincia di Ancona) va in scena la Festa delle Streghe mentre a Leri Cavour, un borgo abbandonato in Provincia di Vercelli è possibile partecipare ad una visita guidata nelle strade disabitate del paese.

Ed ecco ancora un link utile allo scopo https://www.travel365.it/dove-andare-halloween-con-bambini.htm

Insomma, come potete vedere anche in Italia ormai ci si dà da fare…In fondo tutto fa business!

Cerchiamo, per lo meno, di non dimenticare il significato che ha da sempre nella nostra tradizione culturale e religiosa, il giorno successivo, ovvero la Festa di tutti i Santi. Divertiamoci e facciamo divertire i bambini, ma ricordiamoci di noi e dei nostri cari (il due novembre). Anche così, infatti, manterremo vivo il nostro patrimonio e la nostra identità.

By http://sarainviaggio.altervista.org

Curiosando un po' qua e là

Informazioni su sarainviaggio

Sono nata e vivo a Genova. Amo i viaggi e sono nata per viaggiare. Mi piace scoprire, imparare, assaggiare, vivere esperienze da ogni parte del Mondo. Ho avuto la fortuna di toccare tutti i 5 continenti e di visitare diversi Stati del Mondo (alcuni anche più volte). Voglio continuare ancora, a lungo e, soprattutto, con mio marito e, virtualmente, con tutti voi che mi seguirete su questo blog. Grazie a chi metterà un Mi Piace, tra i membri di Facebook, alla mia pagina di viaggi!

Precedente Il Lago Atitlan, uno spettacolo dall'alba al tramonto! Successivo I villaggi sull'Atlante... Reportage fotografico dal Marocco