Il Cimitero dei Treni nel Salar Boliviano


Curiosando un po' qua e là / domenica, dicembre 17th, 2017

In Bolivia c’è un luogo davvero particolare: il cimitero per treni e locomotive più grande del Mondo e noi, ovviamente, non ce lo siamo fatti sfuggire… Cero non è stato paragonabile in alcun modo a ciò che abbiamo visto nel Salar, tuttavia, è un luogo davvero unico e particolare nel suo genere. Era il 1889 quando il presidente boliviano Aniceto Arce fondò Uyuni, una cittadina vicina al deserto di sale più grande del mondo, il “Salar de Uyuni”. Uyuni, un tempo, fu un importante nodo ferroviario del Sud America, sia per la sua vicinanza con la frontiera del Cile, sia per la vicinanza con le miniere di Potosì. Con la crisi mineraria e le tensioni politiche con il Cile, al quale la Bolivia richiede una parte di costa per l’accesso al mare, Uyuni rimase per metà abbandonata, fino a che la presenza del Salar, un grande deserto di sale, non le tornò a dare vita. In questo periodo molti dei treni e i materiali di costruzione furono lasciati ad arrugginire qui.

Oggi è diventato un’attrazione turistica.

Byhttp://sarainviaggio.altervista.org

2 Commenti a “Il Cimitero dei Treni nel Salar Boliviano”

  1. Che meraviglia questi posti, poco noti ma carichi di un passato unico. Per me che adoro i treni è un piacere leggere questo racconto.

    Grazie!

I Commenti sono chiusi.