Crea sito
Mérida, “perla” dello Yucatan
Set13

Mérida, “perla” dello Yucatan

Tra tutte le città e cittadine coloniali e non  viste in Messico, Mérida mi ha davvero catturata! L’atmosfera, i colori, le persone, sono vivaci e, passeggiare per le sue vie, assaporando questo mix è davvero bellissimo. Ma cosa fare in una città che, tra l’altro è la più grande dello Yucatan, eletta quest’anno Capitale della Cultura 2017? La prima cosa da fare assolutamente è camminare per il centro storico di...

Read More
Il Fiume Giordano al confine tra Giordania e Israele: ecco come si presenta oggi!
Set11

Il Fiume Giordano al confine tra Giordania e Israele: ecco come si presenta oggi!

Tra Giordania e Israele esistono tre varchi di frontiera. Noi siamo andati vicino a quello che rappresenta un confine naturale: il Fiume Giordano. La cosa particolare è che dall’altra parte della sponda, quella occidentale, si trova Israele, e pellegrini e fedeli condividono le stesse acque per rinnovare la loro fede con il bagno battesimale. O per lo meno…era ciò che si raccontava lungo la via per raggiungere Betania.  In...

Read More
E pensare che le chiamano (solo) Lagune…
Set07

E pensare che le chiamano (solo) Lagune…

Il termine “lagune” può far pensare a qualcosa di fermo, immobile, non quanto una palude, ma neppure a nulla di quanto ho avuto modo di vedere in Cile e in Bolivia. Qui, nel deserto, infatti spuntano con i loro incredibili colori, specchi d’acqua davvero sorprendenti. Cominciamo dal Deserto di Atacama nel Cile del Nord. Qui, abbiamo trovato lagune con fenicotteri al centro, lagune con vigogne intorno e la famosa...

Read More
Sedona e la “Terra delle Rocce Rosse”
Set06

Sedona e la “Terra delle Rocce Rosse”

Cari lettori, chi di voi conosce il nostro blog, si starà domandando come mai questo articolo è nella categoria delle curiosità e non tra i reportage americani. Ebbene, nel darvi una risposta, vi dirò che, quando abbiamo inserito di recarci a Sedona e visitare i suoi dintorni, avevamo fatto “un salto nel buio”. Poco, infatti, conoscevamo di questa zona che, alla fine, ci è piaciuta parecchio. Sedona è situata nel cuore...

Read More
Se fossi il Gigante Mordiroccia del”La Storia Infinita” sarei ghiotta di Rocce Pancake…
Set04

Se fossi il Gigante Mordiroccia del”La Storia Infinita” sarei ghiotta di Rocce Pancake…

…Invece sono solo una comune viaggiatrice alla scoperta del Mondo. Così, lungo la costa occidentale dell’isola meridionale della Nuova Zelanda, percorrendo la statale 6, nei pressi del piccolo insediamento di Punakaiki, ho avuto modo di vedere, all’interno del Paparoa National Park (con i suoi 130.000 ettari di foresta pluviale, montagna e selvagge spiagge), le sorprendenti Pancake Rocks, rocce formate a strati...

Read More
Al di là dei nostri Monti: le suggestive Gole del Verdon
Set03

Al di là dei nostri Monti: le suggestive Gole del Verdon

Ok, lo ammetto, non saranno il Grand Canyon con il fiume Colorado e neppure il Blyde River Canyon, ma sono davvero belle e molto più vicine di USA e Repubblica Sudafricana. Le profonde gole del fiume Verdon, infatti, spaccano la terra per 25 chilometri creando il canyon più impressionante d’Europa, grazie alle sue pareti a strapiombo sul fiume verde smeraldo alte fino a 1500 metri, immerse in una natura lussureggiante e rigogliosa....

Read More
Itinerari Italiani e Tradizioni: il Pavimento del Duomo di Siena
Set02

Itinerari Italiani e Tradizioni: il Pavimento del Duomo di Siena

Dal 18 agosto fino al 25 ottobre, i visitatori del Duomo di Siena potranno vedere, anche per quest’anno, il pavimento scoperto. Il pavimento del Duomo di Siena è un eccezionale capolavoro composto da cinquantasei tarsie marmoree realizzate a partire da cartoni forniti da alcuni grandi artisti del Rinascimento, tra i quali il Pinturicchio, il Sassetta, Domenico di Bartolo, Domenico Beccafumi. Realizzate in parte a graffito (ovvero con...

Read More
Nel paradiso naturale degli allevatori, la Valle dell’Orkhon (Mongolia)
Ago31

Nel paradiso naturale degli allevatori, la Valle dell’Orkhon (Mongolia)

La Valle dell’Orkhon occupa un’area di 1220 Kmq ed è forse una della regioni culturalmente più rilevanti della Mongolia, riconosciuta Patrimonio dell’Umanità nel 2004 dall’Unesco. Include vasti pascoli e praterie lungo entrambe le sponde del fiume Orkhon e, al suo interno, si trovano numerosi siti archeologici che datano al VI secolo d.C. Queste evidenze archeologiche riflettono la relazione simbiotica tra le società nomadi-pastorali...

Read More
In giro per lo Yosemite National Park, tra granito, acqua e sequoie gigantesche
Ago30

In giro per lo Yosemite National Park, tra granito, acqua e sequoie gigantesche

Lo Yosemite è il parco nazionale più conosciuto della California: sono oltre 3 o 4 milioni le persone che si muovono ogni anno per visitare Yosemite National Park, la prima zona a essere denominata “area naturalistica protetta” dagli Stati Uniti nel lontano 1864. Tra un’orda di visitatori e l’altra, è toccato anche a noi e, ad essere sincera, senza tutta la confusione che mi aspettavo. Ma come mai, vi chiederete,  questo...

Read More
Itinerari di Viaggio: “Vietnam, tra natura, etnie e storia”
Ago29

Itinerari di Viaggio: “Vietnam, tra natura, etnie e storia”

Durante le vacanze natalizie del 2013/2014 siamo stati in Vietnam. Abbiamo scelto di attraversarlo da Nord a Sud per conoscere anche la provincia di Sapa, situata al confine con la Cina, terra di minoranze etniche e colorati mercati locali. Raggiungere le montagne non è stato né facile, né comodo, ma ne è davvero valsa la pena (vi ho dedicato anche un reportage che troverete nella rubrica “Reportage dall’Asia). Per chi...

Read More